Aumentati in maniera esponenziale i bambini soli arrivati al confine Messico-USA (Vari TG, 18/4/021)


Aumenta incessantemente il numero di bambini che arrrivano da soli al confine Messico-USA. Dai primi del mese di  marzo scorso , una volta cancellato il blocco imposto da Trump, sono sempre più i minorenni non accompagnati. E’ nel recente ricordo di tutti la notizia di una bambina di sette anni lanciata al di là della recinzione, alta 4 metri, voluta da Trump. In ogni caso i bambini messicani hanno superato il limite della capacità dei Centri di accoglienza loro dedicati. A metà marzo erano più di 10.000.La situazione sta creando non pochi problemi alle Autorità locali incaricate di gestirli. In mezzo alle infinite discussioni qui da noi, su Covid, contagi, vaccini, riaperture e timori di ogni genere ci chiediamo quanti di questi finiranno nella rete della pedopornografia, sempre attenta a non  lasciarsi sfuggire fuggire ghiotte  occasioni di guadagno sulla pelle dei più piccoli e indifesi,